Bag in Box

La rivoluzione del vino sfuso si chiama BAG IN BOX
Quando si parla di Bag in Box si parla proprio di rivoluzione, questa piccola, semplice ma geniale idea sta rivoluzionando il modo di bere il vino sfuso. Ai tempi di Nostro nonno e anche agli inizi di Nostro padre il lavoro principale riguardava le damigiane; 28 ma sopratutto 54 litri dominavano il mercato locale, la gente veniva spesso in negozio, si riempiva la sua damigiana, andava a casa e se la imbottigliava per bene, quasi fosse un rito e un piacere curare la propria cantina! Ma la cosa come aveva i suoi pro aveva anche i suoi contro: capitava spesso che qualche bottiglia chiusa male si rovinasse perchè, come abbiamo già spiegato prima, l’aria è nemica del vino e se una bottiglia è chiusa male o non è piena, nel giro di pochi giorni il contenuto al suo interno si rovina. Vogliamo parlare del peso? 60 Kg non sono mai semplici da trasportare in auto, da scaricare ecc… Quindi con gli anni si è passati dalla damigiana da 54 a quella da 28 alle dame in vetro da 5. Oggi lavoriamo molto con il 5 litri sia in vetro che in pet (abbreviazione di una particolare materia plastica che appartiene alla famiglia dei poliesteri, parola che deriva dal prefisso greco ‘poli-‘ , che significa ‘molti’, ed ‘-esteri’ che sono dei composti formati dalla reazione degli alcol con gli acidi attraverso un legame chimico conosciuto come legame estereo. Il poliestere PET è composto dall’alcol etilenglicole [EG] dall’acido tereftalico [TPA], e il suo nome chimico è Polietilentereftalato o PET.) ma la tendenza è quella di avere qualcosa di più pratico ed ecco qui la novità: il Bag in Box. Se ci pensate cosa c’è di meglio di un contenitore che sta in frigo, comodo, simpatico e soprattutto che da la possibilità di spillare bicchiere dopo bicchiere senza alterare o rischiare di rovinare il vino? Infatti dentro la sacca il vino rimane sempre sottovuoto e quindi la qualità rimane sempre la stessa. Altro che damigiana e sifone, qui ci vuole solo il bicchiere! Quindi invitiamo tutti a un assaggio della qualità del nostro vino e a testare la praticità del contenitore.

Lascia un commento