Nosiola Trentino D.O.C.

D.O.C. TRENTINO.
La Nosiola, vitigno bianco autoctono trentino, è coltivata su terreni di origine fluvio-glaciale, caratterizzati da un’importante presenza di scheletro, con esposizione a sud e ad un’altitudine tra i 250 e i 350 m.

Descrizione

La Nosiola Trentino D.O.C. tra le ultime uve a bacca bianca ad essere raccolta, è caratterizzata da una buona acidità che esalta la freschezza del vino ottenuto. La fermentazione in bianco è preceduta da una breve macerazione che favorisce l’estrazione dei precursori di aromi particolarmente delicati contenuti nelle bucce. L’imbottigliamento avviene ad inizio primavera.
VINIFICAZIONE ED AFFINAMENTO:
La Nosiola, tra le ultime uve a bacca bianca ad essere raccolta, è caratterizzata da una buona acidità che esalta la freschezza del vino ottenuto. La fermentazione in bianco è preceduta da una breve macerazione che favorisce l’estrazione dei precursori di aromi particolarmente delicati contenuti nelle bucce. L’imbottigliamento avviene ad inizio primavera.
DATI SENSORIALI:
Colore giallo paglierino tenue con riflessi verdognoli, profumo leggermente aromatico di fiori e frutti bianchi, con una leggera nota di nocciola che si conferma anche al palato. All’assaggio risulta fresco e morbido.
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 10-12° C.
GRADAZIONE: 12,5% vol.