Oak Pils

Data di nascita: Novembre 2003
Questa birra prende il nome dalla città Boema di Plzen (in tedesco Pilsen), nell’attuale Repubblica Ceca, dove la leggerezza dell’acqua locale e l’uso del particolare luppolo saaz, diedero vita ad una birra a bassa fermentazione che si distingue dalle altre lager per una maggiore luppolatura. Venne prodotta per la prima volta nell’anno 1842.

Descrizione

BIRRA CHIARA TIPO PILS A BASSA FERMENTAZIONE
ESAME VISIVO:
Color giallo tendente al dorato,densa struttura di schiuma bianca (4° lovibond)

ESAME OLFATTIVO: profumo intenso, persistente, fine e gradevole all’olfatto, note di cereale ed erbaceo, accompagnate da sentore di pane.
ESAME GUSTATIVO: Ritroviamo nel gusto le note di cereale. Si distingue per il suo amaro ben integrato di lunga durata (amaro 28 IBU)
TEMPERATURA DI MESCITA: 5/6°C Il finale leggermente amarognolo della Oak Pils si sposa egregiamente con un carpaccio di manzo marinato, risotto al pesce persico e alici marinate, Per gli amanti del formaggio, la generosa luppolatura di questa birra pulisce il palato da un buon Parmigiano Reggiano o da una vellutata Robiola e per finire la si gusta con una classica torta di mele della nonna.
Grado Palato: 12
Grado alcolico: 4.8
Amaro: 28 IBU
Colore: 4° lovibond
Bottiglia da L. 0.50