Monticello Rosso (Refosco)

Le caratteristiche organolettiche del vino Refosco sono assolutamente peculiari e uniche, tanto da avere la fama di vino “difficile”, che va gustato e degustato più volte per comprenderne appieno i sapori e gli odori.

Descrizione

All’olfatto si presenta intenso con sentori di sottobosco in particolare emergono i mirtilli ed il lampone, contenuto tannico medio di bassa acidità ed elevata morbidezza ma con carattere nobile tipico dei migliori vini rossi, adatto ad essere imbottigliato, con il tempo acquista armonia e profumata blasonata personalità, lo consigliamo ai piatti più impegnati, ma soprattutto si abbina bene con i lessi a piuma di cortile o ai formaggi stagionati.
Grado alcolico medio circa 11,8°
Gli abbinamenti ideali con il Refosco sono quelli di un vino rosso con personalità adatto all’intero pasto, data la gradazione relativamente bassa e le caratteristiche organolettiche (vino acidulo e aggressivo)

Il Refosco è il vino ideale per piatti robusti, come selvaggina e formaggi stagionati, salumi (crudi e cotti), grigliate, arrosti e paste ripiene ben condite.