Rupi del Nebbiolo Inferno D.O.C.G.

Solo l’attaccamento alla terra spinge pochi vignaioli a coltivare ripidi terrazzamenti del vitigno nebbiolo.
Ne nasce un vino unico, frutto della passione, della fatica e dell’attenta selezione delle uve migliori.

Descrizione

Denominazione: Valtellina Superiore Inferno DOCG
Le uve: 100% nebbiolo
Il vigneto: vigneti con esposizione sud, sud-est nei Comuni di Poggiridenti e Tresivio; tessitura sciolta, poveri in sostanza organica.
La vinificazione e l’affinamento: l’uva raccolta a mano, conferita non pressata in piccoli tini, viene diraspata in giornata. Fermentazione con macerazione di 12/15 giorni, alla svinatura comincia l’affinamento in legno di rovere francese per 2 anni.
Il vino: colore rosso granato; franco con sentori di frutta matura; di corpo e armonico; tannico con buona persistenza gustativa; pronto.
Conservazione ottimale: 5 anni in bottiglie coricate al fresco e al buio.
Abbinamenti: piatti tipici Valtellinesi, formaggi stagionati e salumi.
Temperatura di servizio: 16°C-18°C.