La Cantina di Monticello

La Cantina di Monticello

Pinot Grigio

~ Garda D.O.C. ~

Colore: Giallo paglierino, con velature verdi
Profumo: Fruttato e floreale al naso
Gusto: Elegante fresco e minerale al palato, questo vino si presenta elegante e giovane, perfettamente bilanciato con una struttura ricca
Area di produzione: I vigneti di questo vino si trovano tra la zona temperata a sud del Lago di Garda e le colline Moreniche a nord-ovest di Mantova
Vitigno: 100% Pinot Grigio
Gradazione alcolica: 12,5% Vol.
Vendemmia: La vendemmia comincia agli inizi di settembre
Vinificazione: Pressatura soffice delle uve e criomacerazione, successivamente il mosto viene fatto fermentare in acciaio per esaltare gli aromi primari del vitigno
Consigli di beva: Da tenere sempre una bottiglia in fresco, perfetto come aperitivo, si sposa con i menù estivi, risotti e pesce

“LA MASSIMA ESPRESSIONE DELLA NOSTRA TERRA”

Il vino Pinot grigio Garda D.O.C.  è una delle tipologie di vino previste dalla denominazione Garda DOC, una DOC della regione . I disciplinari delle denominazioni DOC prevedono al loro interno specifiche tipologie di vino, che si caratterizzano per la loro composizione ampelografica, ossia per i vitigni ammessi per la loro produzione, per le procedure di vinificazione e per le specifiche caratteristiche organolettiche del vino.

I vitigni che rientrano nella composizione del vino Garda DOC Pinot grigio sono Pinot grigio min.85%, altri vitigni ammessi alla coltivazione in Lombardia e in provincia di Verona. Le caratteristiche organolettiche del Garda DOC Pinot grigio prevedono un colore Giallo paglierino, Giallo dorato. Il profilo olfattivo del vino Garda DOC Pinot grigio è piacevole, caratteristico e al palato risulta di corpo, armonico, morbido.

Il Pinot grigio è originario della Borgogna, dove vi è tuttora il maggior numero di ettari vitati, grazie alle particolari condizioni climatiche della regione. È comunque un vitigno divenuto internazionale, arrivando anche in Italia, dove la coltivazione del Pinot grigio si è diffusa in regioni come il Friuli-Venezia Giulia, la Lombardia, il Veneto e il Trentino-Alto Adige.

L’origine del nome francese “pinot” deriva dalla parola “pin”, ossia “pino”. La forma del suo grappolo si presenta infatti come una piccola pigna, caratteristica che accomuna tutti i vitigni dal nome “pinot“. La coltivazione è particolarmente complessa e richiede condizioni e attenzione particolari non solo nella campagna ma anche in cantina. Il Pinot grigio necessita infatti di un habitat particolare, con climi molto freddi e terreni compatibili, per lo sviluppo della pianta, particolarmente difficile da coltivare al di fuori delle sue zone di origine.

Pinot Grigio Garda D.O.C. Cantina Colli Morenici
TASTO DESTRO DISABILITATO!