La Cantina di Monticello

958 Bellini

Colore: Giallo paglierino con riflessi dorati e perlage ricco e persistente
Profumo: Note tipicamente fruttate, con cenni di pesca e delicate fragranze floreali
Gusto: Delicato e leggero, piacevolmente dolce e scorrevole, con vivace freschezza
Prodotto da: Mosto d’uva fermentato, vino Moscato, zucchero e succo di pesca
Regione: Piemonte (Italia)
Temperatura di servizio: 6°/8°C
Gradazione alcolica: 6.5%
Formato bottiglia: 75 cl

Categoria:

Lo Spumante Cuvée 958 Bellini di Santero è un’etichetta giovane e innovativa, ispirata a uno dei cocktail più famosi al mondo. Il Bellini è stato inventato nel secondo dopoguerra da Giuseppe Cipriani all’Harry’s Bar di Venezia, che ha scelto il nome ispirandosi al delicato colore rosa utilizzato dal pittore veneziano Giovanni Bellini nelle sue celebri opere. Il cocktail viene preparato con uno spumante e del succo fresco di pesca bianca. La “Cuvée 958” Bellini ripropone in bottiglia questo soft drink di successo con uno spumante a bassa gradazione alcolica aromatizzato alla pesca. Fresco, dal sorso morbido e fruttato, rappresenta una nuova frontiera della spumantistica, capace di esprimere il moderno stile di vita delle nuove generazioni.

Cuvée 958 Bellini è uno Spumante che unisce storia e desiderio d’innovare. Il numero 958, riportato in etichetta, fa riferimento alla data di fondazione della cantina Santero. La bottiglia moderna, la grafica colorata e vivace, strizza l’occhio alle nuove generazioni e ai Millenials, che si avvicinano al vino in modo informale. Santero nasce a Santo Stefano Belbo, nel cuore delle Langhe, una terra di grandi tradizioni e nobili vini, che rappresentano da secoli l’eccellenza della nostra enologia. Partendo da queste profonde radici storiche, Santero ha saputo interpretare il cambiamento dei tempi e del gusto, proponendo un’etichetta trasgressiva realizzata con una base di vini piemontesi aromatizzati alla pesca. Un modo nuovo di bere, che va incontro alle richieste di un pubblico giovane e curioso.

Il Bellini “Cuvée 958” di Santero propone un’idea nuova di Spumante, che regala un’esperienza gustativa assolutamente unica. Nel calice si presenta di colore giallo paglierino con brillanti riflessi dorati, attraversato da un perlage continuo e brioso. All’olfatto è un’esuberante esplosione di aromi intensi e ricchi, che uniscono, in un armonioso connubio, la delicata aromaticità del vino con le fragranti note fruttate di pesca bianca e sfumature floreali di petali di rosa. Il sorso è morbido e cremoso, dolce e avvolgente, con un frutto succoso e un elegante sottofondo vinoso, che conduce verso un finale limpido e delicato, che torna su fresche note fruttate. È una bottiglia conviviale, da degustare in compagnia per accompagnare dessert e dolci con marmellate di frutta o guarniti con della frutta fresca.

Spumante Cuvée 958 Bellini Santero
Tasto destro disabilitato