La Cantina di Monticello

La Cantina di Monticello

Cabernet Sauvignon

~ Vicenza D.O.C. 2018 ~

Colore: Il vino si presenta con un bel colore rosso rubino intenso.
Profumo: All’olfatto sprigiona interessanti note di legno, frutta rossa matura, cioccolato e tabacco.
Sapore: Al gusto presenta tannini non invadenti e note che richiamano gli aromi presenti all’olfatto, specialmente frutta matura e cioccolato.
Abbinamento gastronomico: Si abbina perfettamente con primi piatti elaborati o a base di carne, carni rosse alla brace, arrosti e formaggi stagionati
Vitigno: 100% Cabernet Sauvignon
Gradazione alcolica: 14% Vol.
Temperatura di servizio: 16°/18° C.
Tipologia: Vino rosso fermo
Formato bottiglia: 75 cl
Provenienza: Veneto
Produttore: Bericanto
Caratteristiche organolettiche: Morbido, leggermente tannico

Categoria:

Bericanto Cabernet Sauvignon 2018 proveniente dalle uve più mature e selezionate dei colli vicentini. Scuro, con note dolci e di quercia al naso, travolgente in bocca con tannini delicati e note di cioccolato e tabacco.

Il vitigno Cabernet Sauvignon ha origine nel Bordolese (la regione del Bordeaux, in Francia), soprattutto dalle zone del Médoc e delle Graves. È uno tra i vitigni più diffusi al mondo ed è particolarmente adatto per la produzione di vini di notevole qualità e grande longevità, spesso usato in assemblaggio con Cabernet franc e Merlot.

Questo uvaggio è comunemente noto come “taglio bordolese“, dalla zona in cui inizialmente è stato introdotto. Test genetici recenti confermano che l’origine del Cabernet Sauvignon sia da attribuirsi ad un incrocio tra Cabernet Franc e il vitigno a bacca bianca Sauvignon. Il Cabernet Sauvignon ha capacità di adattamento alle più disparate condizioni climatiche e tecniche di vinificazione.

Il Cabernet Sauvignon, mantenendo le sue caratteristiche di riconoscibilità, esprime però perfettamente anche quelle del terroir. In Italia la patria elettiva di questo vitigno è la Toscana, dove negli anni ’70 nacque il fenomeno “Supertuscan”. Infatti, pur essendo presente in buona parte della regione, ad esempio nel Chianti.

La zona principale rimane il lembo di terra stretta tra mare e colline nei pressi di Castagneto Carducci, nella Maremma settentrionale, con la relativa D.O.C. Bolgheri. Altre zone dove il Cabernet Sauvignon esprime tutta la sua eleganza sono i Colli Euganei, dove riesce a trovare condizioni ideali e buone escursioni termiche per risultare vellutato, il Collio e l’Alto Adige, soprattutto nella conca di Bolzano.

Uno dei segreti della vinificazione è il tempo di macerazione sulle bucce. Se il mosto resta a contatto con le bucce poco tempo esso darà dei vini leggeri e di facile beva, ma se resta a contatto per un periodo sufficiente (circa almeno tre settimane), il vino avrà una carica polifenolica e un potenziale incredibile, che potrà esprimersi al meglio con un lungo e graduale affinamento in legno, magari in barriques.

Il Cabernet Sauvignon è il vitigno rosso più popolare del veneto. L’azienda Bericanto ha voluto alleggerire le tipiche note verdi di peperone ed esaltare, attraverso parziale appassimento delle uve più mature, la resa è limitata, macerazione a freddo per tre giorni, fermentazione malolattica in botti di quercia; invecchiato per sei mesi in tonneaux da 500 L. Un vino complesso che si difende tra i grandi rossi italiani.

Bericanto Cabernet Sauvignon 2018
TASTO DESTRO DISABILITATO!