La Cantina di Monticello

Bip Benjamin

~ Marsala Superiore Oro Dolce ~

Riserva 2013

Colore: Oro intenso con riflessi ambrati
Profumo: Etereo, con intensi sentori di melone e lievi note di miele e nespola
Sapore: Dolce e persistente, con evidenti note di albicocca e pera cotta
Nome: Pellegrino Marsala Superiore Oro Dolce Bip Benjamin Riserva 2013
Tipologia: Bianco liquoroso dolce
Classificazione: D.O.C. Marsala Superiore Riserva Oro Dolce
Anno: 2013
Formato bottiglia: 75 cl
Nazione: Italia
Regione: Sicilia
Vitigni: Ansonica/Inzolia, Grillo
Ubicazione: Fascia costiera di Marsala e Petrosino (TP)
Clima: Mediterraneo, inverni miti, precipitazioni limitate, estate molto calda e ventilata. Altitudine: pochi metri s.l.m.
Composizione del terreno: Medio impasto, tendente al sabbioso
Vendemmia: Seconda decade di Settembre, a maturazione avanzata
Temperatura di fermentazione: 18/20° C.
Vinificazione: La fermentazione viene arrestata con aggiunta di acquavite invecchiata almeno 5 anni in fusti di rovere
Affinamento: Oltre 48 mesi in botti di rovere da 80 e 50hl, con almeno 6 mesi di barrique
Gradazione alcolica: 18% Vol.
Abbinamento gastronomico: Tutti i dolci siciliani con creme di ricotta e pasticcere. Non convenzionale: tutti i formaggi stagionati e i formaggi piccanti, da abbinare a pere, uva o alchechengio. Cantine Pellegrino

Bip Benjamin
Categoria:

Il “Bip Benjamin” di Pellegrino è un Marsala Superiore Riserva Oro Dolce dal colore dorato e dal profilo aromatico ricco di frutta esotica, frutta secca, miele, caramello ed erbe aromatiche. Al palato è molto morbido e vellutato, con un’intensa dolcezza bilanciata da freschezza e sapidità.

Il Marsala Superiore Riserva Oro Dolce “Bip Benjamin” della storica cantina Pellegrino è un’interpretazione moderna del classico vino liquoroso siciliano che ha fatto conoscere nel mondo intero la cittadina di Marsala.

È un vino ottenuto con le uve dei tre vitigni a bacca bianca storicamente presenti nella Sicilia occidentale: il Grillo, il Catarratto e l’Inzolia. Il suo profilo, dolce e seducente, regala morbidi aromi di frutta matura, piacevoli sfumature mielate, che rendono il sorso particolarmente ampio, ricco e persistente. È un’etichetta da provare per apprezzare oggi uno straordinario vino del passato.

Il “Bip Benjamin” Marsala Superiore Riserva Oro Dolce vede la luce in una delle cantine che hanno maggiormente contribuito a fare la storia del vino siciliano. La cantina Pellegrino è stata fondata nel lontano 1880 ed ha accompagnato nei secoli lo sviluppo e la progressiva crescita qualitativa dell’enologia siciliana con un costante impegno.

Oltre alla sede storica di Marsala, oggi Pellegrino possiede altre tenute nella zona occidentale dell’isola. Una vasta scelta di terreni e microclimi diversi, che permettono di coltivare ogni varietà nell’area più vocata. La produzione attuale è soprattutto indirizzata verso i vini secchi, tuttavia la tradizione del Marsala fa parte del DNA della cantina, che continua a produrre versioni interessanti e all’altezza dell’antica fama.

Il Marsala Superiore Riserva Oro Dolce “Bip Benjamin” di Pellegrino è un’etichetta che rappresenta benissimo la storia del territorio. È realizzata con una percentuale preponderante di Grillo, completata da Catarratto e Inzolia.

Le uve provengono dalla tenuta che si trova nell’entroterra di Mazara del Vallo, particolarmente adatta per la coltivazione delle uve a bacca bianca. La fermentazione viene interrotta addizionando i mosti con acquavite, in modo da tenere un residuo zuccherino, che rende il vino particolarmente soave.

Il Marsala matura per un periodo minimo di 48 mesi in botti di rovere da 80 e 50 ettolitri e completa il percorso d’affinamento con ulteriori 6 mesi in barrique.

Un intraprendente mercante inglese, Benjamin detto “Bip”, giunto in Sicilia nel 1806, grazie alle sue eccezionali capacità imprenditoriali fondò un vero impero economico legato alla produzione del marsala.

Bip Benjamin Marsala Superiore Riserva Oro Dolce
TASTO DESTRO DISABILITATO!
Soppressa veneta con aglio e senza