La Cantina di Monticello

La Cantina di Monticello

Enantio

~ Terra dei forti Valdadige D.O.C. ~

Classificazione: Terradeiforti DOC
Uvaggio: Enantio 100%
Zona di produzione: Fascia pedecollinare lungo l’asta dell’Adige da Sabbionara fino a Rivoli Veronese
Vendemmia: Uva rossa che si raccoglie alla fine del mese di ottobre; la vendemmia è fatta a mano selezionando i grappoli migliori
Vinificazione: In vinificatore con iniziale macerazione a freddo delle uve per alcuni giorni, successivamente viene avviata la fermentazione del pigiato con rimontaggi e delestages gestiti in base all’annata, levando la maggior parte dei vinaccioli. La svinatura avviene a vino secco dopo circa 15 giorni dalla pigiatura; al vino viene fatta fare la prima sosta in vasche in cemento
armato vetrificato, per poi essere travasato in parte in grandi botti di rovere di Slavonia, mentre l’altra in barriques e tonneaux di rovere francese. La malolattica viene svolta nei mesi successivi alla svinatura. Ha bisogno di un affinamento lungo e delicato, preservando tuttavia la grande spalla di questi vini unici. Dopo minimo 24 mesi viene imbottigliato, affinandolo in bottiglia per altri 12 mesi, solo dopo viene messo in commercio
Colore: Rosso rubino intenso con riflessi leggermente granati
Profumo: Tipicamente speziato ed elegante, con note di cannella in evidenza
Gusto: Al palato esprime tutta la sua tipicità e la sua spiccata personalità di autentico e unico vino autoctono, con note terziarie in netta evidenza
Gradazione alcolica: 13.50% Vol.
Temperatura di servizio: 20° C
Abbinamento gastronomico: È importante stappare la bottiglia almeno un’ora prima di berlo o di travasarlo in decanter per poter gustarlo al massimo delle sue potenzialità. La sua importante personalità fa in modo che si abbini molto bene a piatti saporiti di carne rossa e selvaggina o con formaggi a lungo stagionati; ottimo con piatti tardo autunnali come lo stracotto d’asino, l’agnello al forno, i bolliti o i brasati classici
Formato bottiglia: 75 cl

Categoria:

Enantio Terra dei forti Valdadige D.O.C. è il vino autoctono del comune di Avio, da sempre presente in questo territorio anche per la sua “generosità” e per la sua resistenza ai patogeni della vite.

Ha superato brillantemente il periodo della fillossera, e nel comune di Avio esistono vigneti “centenari” da visitare… Vino dal colore rosso rubino intenso con riflessi leggermente granati; naso tipicamente speziato ed elegante, con note di cannella in evidenza; al palato esprime tutta la sua tipicità e la sua spiccata personalità di autentico e unico vino autoctono, con note terziarie in netta evidenza.

L’origine del nome Valdadige Terradeiforti è legata alla vallata dell’Adige, caratterizzata da una serie di castelli medioevali, detti “Forti” che rendono tale zona conosciuta in tutto il mondo con il nome di “Terra dei Forti”.

I suoi vini sono stati nominati anche da scrittori romani del I sec d.C. che riferivano di “una vite selvatica chiamata Enantio“, la stessa che oggi è prodotta e valorizzata dai viticoltori della denominazione. La fillossera ha colpito solo parzialmente questo vitigno, che cresce nei terreni sabbiosi della valle, perché la componente silicea a scaglie taglienti lo difende dai parassiti. Cantina sociale di Avio

Enantio Terra dei forti Valdadige D.O.C.
TASTO DESTRO DISABILITATO!